Che ce l’hai cento lire?
Che ce l’hai cento lire?

Come potrò dire a mia madre che ho paura?
Il cantico dei drogati, Fabrizio De Andrè

 

WEBINAR VENERDI 29 gennaio 2021,  ORE18:30


Con la partecipazione di:

ISABELLA MERZAGORA

FRANCO MAROZZI

RINO FROLDI


 

 Memoria in Movimento

Che ce l’hai cento lire

Il Cenobio Medico-legale - Corinaldo prosegue il percorso di passato/
presente/futuro con i Maestri della Disciplina iniziato con i prof.i Luigi Palmieri
ed Antonio Farneti.

PROGRAMMA EVENTO 

L’ISCRIZIONE È GRATUITA MEDIANTE ACCESSO
AL LINK DELLA ADVANCED
SEZIONE CALENDARIO EVENTI
WWW.ADVANCEDCONGRESSI.IT
OPPURE SCRIVENDO UNA MAIL A
INFO@ADVANCEDCONGRESSI.IT
GLI ISCRITTI RICEVERANNO COMUNICAZIONE MEDIANTE MAIL

 

Il cielo stellato sopra di me - progetto "Spazi Aperti"
Il cielo stellato sopra di me - progetto "Spazi Aperti"

Un cortometraggio facente parte del progetto “Spazi Aperti”, nato dalla collaborazione tra l’Università di Brescia e l’Università Aldo Moro di Bari

 

Hanno realizzato il cortometraggio:

Claudia Attimonelli: regia e sceneggiatura

Roberto Corradino: attore e voce narrante

Marco Solimine: riprese e montaggio

 

Poche righe bastano, un disegno, una poesia, un brano, uno scritto, per far sapere a chi è detenuto che si è pensato a lui, che forse si arriva a comprendere cosa voglia dire essere privati della libertà.

L’ambizione è gettare uno sguardo diverso, che coniughi giustizia, solidarietà, dialogo, senso di appartenenza.

IL PROGETTO "SPAZI APERTI" 

 

Untori di ieri, untori di oggi
Untori di ieri, untori di oggi

Dinamiche sociali e costruzione del capro espiatorio in tempo di pandemia

 

WEBINAR VENERDI 4 DICEMBRE 2020, 9.00 – 13.00


Con la partecipazione di:

ADOLFO FRANCIA (UNIVERSITA’ DELL’INSUBRIA)
PAOLO ALDO ROSSI E IDA LI VIGNI (UNIVERSITA’ DI GENOVA)
PIERPAOLO MARTUCCI (UNIVERSITA’ DI TRIESTE)

EVENTO ONLINE - PIATTAFORMA ZOOM*

PROGRAMMA EVENTO 

 EVENTO COMPLETO: siamo spiacenti, ma non è più possibile iscriversi all'evento.

 

 

 


 

*Per seguire in diretta il Seminario Online “Untori di ieri, untori di oggi” è necessario installare sul proprio dispositivo fisso oppure mobile l’applicazione gratuita Zoom (https://zoom.us/download)

Zoom per dispositivi Mobili:

App Store: https://apps.apple.com/us/app/id546505307

Google Play: https://play.google.com/store/apps/details?id=us.zoom.videomeetings

Il link per collegarsi al Webinar “Untori di ieri, untori di oggi” tramite piattaforma Zoom sarà comunicato all’E-Mail con il quale è avvenuta la registrazione.

Migration to Europe: Converging Crimes / Diverging Policies?
Migration to Europe: Converging Crimes / Diverging Policies?

3 December 2020 | 16.30 - 18.00 CET

 

WEBINAR VIA ZOOM - The webinar will be held in English

Info: transcrime@unicatt.it

 

PROGRAMMA EVENTO 

 

LA SOCIETÀ ITALIANA DI CRIMINOLOGIA

La Società Italiana di Criminologia (SIC) è un'associazione scientifica costituita in Roma il 18 febbraio 1957.

Obiettivi della Società sono promozione e coordinamento degli studi sulle cause e sulla prevenzione del crimine, sul trattamento del delinquente, sul sostegno alle vittime, sulla reazione sociale ai comportamenti devianti, nonché all'acquisizione e al perfezionamento dei mezzi scientifici per l'attuazione di una adeguata politica criminale, efficace e rispettosa dei diritti dell'uomo.

XXXIII CONGRESSO NAZIONALE (Ottobre 2019)

Tema congressuale
Dal rischio al crimine

24-26 ottobre 2019
Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
Dipartimento di Giurisprudenza - Complesso San Geminiano
Via San Geminiano n. 3 - Modena

Maggiori informazioni e iscrizione nel sito ufficiale dell'evento:

www.sic2019.unimore.it
Programma

STUDIARE CRIMINOLOGIA IN ITALIA

La criminologia è la disciplina che studia la criminalità e la devianza, gli autori e le vittime di atti criminali e devianti, la reazione a questi fenomeni.

Adotta un approccio interdisciplinare che abbraccia diverse scienze, quali: la medicina, la psicologia, la sociologia, il diritto e l'economia.

Ad oggi in Italia non esiste uno specifico corso di laurea in criminologia,ma sono disponibili diverse strade per specializzarsi in questo campo.

RASSEGNA ITALIANA DI CRIMINOLOGIA

La Rassegna Italiana di Criminologia è, sin dal 1970, l’organo ufficiale della Società Italiana di Criminologia. Fondata dal Professor Giacomo Canepa, rappresenta uno dei più antichi e qualificati fogli di approfondimento scientifico su temi criminologici nel nostro Paese.

La rivista pubblica studi e risultati di ricerche di Criminologia Clinica, Psicologia e Psichiatria forense, Sociologia della devianza, Politica criminale. Gli articoli sono selezionati da revisori anonimi. Sono accettati solo articoli originali.

Sito ufficiale

Pubblicazioni

  • Copertina Libro: La forza di polizia

    la forza di polizia

    Uno studio criminologico sulla violenza


    Roberto Cornelli
     

    La forza di polizia serve a imporre l’osservanza della legge e a contenere
    la violenza sociale, ma è essa stessa violenza che va contenuta e canalizzata
    in funzione del progetto di società che s’intende affermare. Soprattutto
    nelle democrazie contemporanee, l’uso della forza comporta dilemmi
    etico-politici che, in assenza di una cornice entro cui interpretare i significati
    del “fare polizia”, appaiono interessare esclusivamente il singolo
    agente.
    In un percorso di ricerca che, a partire dai recenti episodi di police
    brutality, affronta in modo interdisciplinare i principali nodi teorici che
    intrecciano l’agire di polizia col tema della violenza, l’Autore propone
    una lettura della forza di polizia che prende le distanze dalla vulgata delle
    mele marce (o delle piante malate), per mettere in risalto la semantica
    del gesto violento che emerge nell’intersezione tra diversi processi di
    legittimazione dell’azione di polizia.
    L’adozione di questa prospettiva d’analisi amplia le possibilità di riforma
    del comparto sicurezza, tenendo conto, in particolare, di come il sistema
    culturale, le politiche di polizia e i saperi professionali attraversano le
    soggettività degli operatori che si trovano a “scegliere” se usare o meno
    la forza in situazioni contingenti.

    Leggi

Come iscriversi alla SIC

  • Requisiti

    Possono richiedere l'ammissione a socio aderente coloro che svolgono attività di studio e ricerca in ambiti coerenti con gli obiettivi della Società.
    Rientrano in questa tipologia quanti abbiano conseguito o siano prossimi a conseguire titoli di formazione post-laurea in ambiti coerenti con gli obiettivi della Società (dottorandi, dottori di ricerca, assegnisti di ricerca, titolari di borse o di rapporto di lavoro a termine finalizzato ad attività di studio e ricerca, etc) ovvero coloro che svolgono attività di tipo prevalentemente professionale, nella quale sia tuttavia riconoscibile una significativa componente di studio e ricerca in ambiti coerenti con gli obiettivi della Società.
    Possono essere soci i corrispondenti italiani residenti all'Estero o gli stranieri che svolgano la loro attività nel campo delle scienze criminologiche.

    Leggi